Aloe Arborescens, bella e utile, indispensabile per il giardino roccioso, regina tra le piante medicinali, questa succulenta molto vistosa e facile da coltivare viene comunemente usata per le recinzioni nel suo paese di origine: l’Africa australe.

Usi e benefici dell’Aloe Arborescens

Come l’Aloe Vera, l’Aloe Arborescens ha moltissime proprietà erboristiche e medicinali; rispetto all’Aloe Barbadensis (nome scientifico dell’Aloe Vera) Arborescens è più ricca di principi attivi, mentre contiene meno aloina, una sostanza fortemente lassativa e dal sapore molto amaro. Aloe Arborescens può essere usata in forma di estratto o di gel per trattare tagli, ustioni e punture di insetti, in quanto possiede effetti antinfiammatori e antibatterici, analgesici, lenitivi, antifungini ed emostatici. Come cosmetico, aiuta nell’idratazione e nella stimolazione del rinnovamento cellulare della pelle. A livello più profondo: gel, creme e unguenti a base di Aloe Arborescens sono coadiuvanti per il trattamento delle infiammazioni reumatiche e dell’artrite. Ancora, i suoi estratti possono essere utilizzati per uso interno. Grazie all’azione antiossidante e purificante aiuta l’organismo a disintossicarsi e a rafforzare le difese immunitarie, ha una funzione antidiabetica. La presenza sulle sue foglie di una giusta quantità di aloina permette di mantenere la regolarità intestinale e, non ultima tra le sue peculiarità, l’Aloe Arborescens pare sia efficace contro il tumore. Per l’uso interno è comunque consigliabile affidarsi ad estratti e composti preparati da mani esperte, piuttosto che alle foglie fresche e al fai-da-te.

Coltivazione dell’Aloe Arborescens

Coltivare questa meravigliosa pianta non è poi così difficile, è molto adattabile e richiede principalmente un terreno ben drenato, dalla consistenza argillosa e non troppo ricco di azoto, poca umidità e possibilmente pieno sole. Non teme la salinità, prolifica quindi anche nelle zone costiere così come tra le rocce nelle aree montuose.
L’Aloe Arborescens si riproduce anche da singole foglie molto fresche, da cui prendono vita varie talee che andranno trapiantate, e cresce rapidamente fino a raggiungere i tre metri. Una volta diventata abbastanza grande, fiorisce in inverno regalando alla vista infiorescenze appariscenti di colore arancio-rosso, in contrasto con le foglie appuntite di un verde intenso tendente al blu. Un’Aloe coltivata in giardino o nel vaso è perfetta per l’estetica, ma potrebbe non essere adatta per usi terapeutici. Per essere certi di avere un prodotto adatto, meglio acquistare dell’aloe certificata da aziende competenti, come draloes.com.

Dove comprare online l’Aloe Arborescens

Che siate intenzionati a procurarvi una piccola pianta di Aloe Arborescens da coltivare nel vostro giardino, o nei vostri vasi; o che desideriate acquistare le foglie fresche piuttosto che efficaci preparati già pronti per curare la pelle o per uso interno, il nostro consiglio è di rivolgervi sempre ad aziende serie e certificate. Per comprare l’Aloe Arborescens online, informatevi affinché ci sia la certezza che il prodotto che state acquistando sia coltivato in modo naturale, biologico, non in serra. La coltivazione non biologica e in serra, nuoce alle qualità della pianta. Le foglie raccolte non in piena maturazione, senza aver atteso 4 o 5 anni di vita della pianta, non hanno le stesse proprietà terapeutiche di una pianta ben sviluppata e pronta a dare il meglio.
Aziende come la draloes.com offrono la garanzia dell’esperienza e dell’amore per la natura, la certezza di una coltivazione nel rispetto della tradizione, lontano da fonti di inquinamento, da diserbanti, insetticidi e concimi chimici. Per la coltivazione dell’aloe hanno scelto la Sicilia, habitat perfetto per la proliferazione dell’Aloe Arborescens, e spediscono in tutta Italia.