La trasformazione digitale non è un progetto, hardware o software, bensì un modo di essere volto alle imprese. Col passare del tempo infatti le aziende hanno avuto il bisogno di adeguarsi all’età moderna, in particolar modo alla presenza di tecnologie innovative e di ultima generazione che hanno contribuito a cambiare la società e renderla migliore.
Tale innovazione tecnologica ha anche modificato i rapporti tra i customer e le varie aziende: i primi infatti hanno delle nuove esigenze, e al fine di poterle rispettare e soddisfare al meglio le imprese hanno avuto la necessità di compiere una digital transformation.
La trasformazione digitale volta alle aziende consiste in un cambiamento determinante per la loro struttura, dove vengono inseriti nuovi paradigmi. In particolar modo, questo cambiamento è di tipo disruptive, ossia prevede l’utilizzo di nuove soluzioni e strumenti di carattere digitale e tecnologico.
Questi vengono normalmente utilizzati sia dalle persone comuni, sia nelle imprese e attività di ogni genere.

Quali sono i pilastri della trasformazione digitale

I pilastri della trasformazione digitale sono essenziali al fine di compiere un ottimo lavoro all’interno delle aziende professionali, indipendentemente dal settore nel quale operano, e consentono di realizzare tutti i benefici desiderati. Si incrementa quindi la possibilità di soddisfare le esigenze dei costumer e si ottimizza, oltre che modifica, la struttura della stessa impresa.
I pilastri appartenenti alla digital transformation sono i seguenti: azienda, persone e tecnologia. La trasformazione digitale e il prendere in considerazione questi pilastri consente di cambiare cultura, strategia e mentalità al fine di essere perennemente al passo con i tempi. Si rendono tutte le attività digitali e si produce nuova innovazione concentrata maggiormente sull’esperienza e sul costumer.
La trasformazione digitale non consiste semplicemente nel rendere un’azienda completamente digitale, ma anche nel cambiare la sua modalità: si propongono quindi nuovi prodotti e anche le strategie finalizzate alla pubblicità variano, così come le modalità di lavoro e di collaborazione con un gruppo di più persone.
Per ottimizzare il lavoro e la produttività è necessario che all’interno dell’azienda siano presenti le seguenti figure professionali: team leader, executive, ambassador. Queste sono delle figure fondamentali all’interno di un’azienda e che possono rappresentare una leadership, la quale deve essere affiancata da una buona formazione e da tecnologie moderne e avanzate. Se si ha interesse nell’effettuare una digital transformation della propria azienda o capire quali sono i benefici specifici, è possibile fare riferimento al sito www.savinosolution.com.

Vantaggi della trasformazione digitale nell’azienda

Vi sono svariati vantaggi garantiti dalla trasformazione digitale in un’azienda. Quest’ultima può incrementare la sua produttività e anche il numero dei suoi clienti grazie a una maggior produttività e anche a migliori strategie messe in atto, volte a pubblicizzare i propri prodotti nuovi. La digital trasformation infatti consente di rinnovare l’intera impresa e garantisce svariati benefici, ma sono necessari delle soluzioni hi-tech numerose. Nello specifico, sono necessarie tecnologie internet mobile, big data, data lake (architetture correlate ai big data), design thinking, servizi sul cloud e tanti altri.
Anche il design così come l’utilizzo di ulteriori nuove tecnologie sono utili al fine di rinnovare un’azienda e renderla più moderna e desiderata dai costumer.
Ovviamente le tecnologie da sole, come precedentemente anticipato, non sono sufficienti: sono infatti necessari anche degli operatori umani, le cui competenze devono essere elevata e all’altezza. Questi dipendenti possono essere guidati da una leadership, rappresentata da manager esperti nel settore digitale. Infine, si deve garantire una formazione costante dei dipendenti che vada al passo con quella aziendale.