Stop alle chiamate indesiderate

Stop alle chiamate indesiderate

Che accada davanti la cassa di un supermercato, intenti a cercare i soldi nel portafoglio o davanti la scuola dei vostri figli nell’attesa che escano o semplicemente nella più totale tranquillità della vostra giornata, le chiamate indesiderate sono senz’altro una fastidiosissima noia che ormai troppo spesso ci troviamo a dover sopportare e con la quale fare i conti.
Call-center indisciplinati che reputano opportuno telefonare a qualsiasi orario con l’intento di proporre svariati prodotti ad utenti che non hanno in alcun modo aderito alla ricezione di tali chiamate e che si trovano molto spesso a dover trovare modi per ovviare e superare questi noiosi inconvenienti.

Registro delle Pubbliche Opposizioni

Il primo modo per ovviare a queste chiamate indesiderate é quello, poco conosciuto, di accedere al Registro Pubblico delle Opposizioni. Si tratta di un servizio che cerca di tutelare coloro che non desiderano essere disturbati da queste telefonate indesiderate. Accedendo a l registro pubblico delle opposizioni gli utenti hanno la possibilità di compilare un form online chiedendo appunto la revoca al consenso dei propri dati, cosicché aziende o call center vari dopo avere, idealmente, consultato tale lista sono in grado di conoscere quegli utenti ai quali sicuramente non rivolgersi.
Questa purtroppo però è una strada perseguibile facilmente ma dagli scarsi esiti, in quanto valida soltanto per i numeri di rete fissa.

Bloccare chiamate su Android

Oltre a ricorrere alla ormai conosciuta lista nera (blacklist), il software made in Google ci offre da anni diverse applicazioni e diversi modi per poter bloccare le chiamate indesiderate. Inserire manualmente il singolo numero di telefono in questione che tende a disturbarci è, infatti, riduttivo e poco efficace.
Tra le migliori app utilizzate appunto per bloccare le chiamate indesiderate facilmente scaricabili su play store di Google me ne sono alcune decisamente efficaci.

Google Dialer, disponibile al download per tutti gli smartphone Android presenta la funzione.di ID chiamante e spam. Tale funzione e’ in grado di avvisarci per tempo se la chiamata ricevuta è classificata come numerazione spam o se a chiamare è un’azienda. Per attivare la funzione ID chiamante e spam bisogna semplicemente aprire l’App Telefono e cliccare sull’icona con i tre pallini in alto a sinistra. Selezionare quindi la voce Impostazione, cliccare su ID Chiamante e spam e assicurarsi infine che il toggle Visualizza ID chiamante e spam e Filtro Antispam per le chiamate siano attivi.
Sempre la stessa app inoltre ci permette di effettuare una selezione una segnalazione per chiamate indesiderate direttamente all’interno dell’app.

Tra le migliori app in grado di bloccare le chiamate indesiderate troviamo Truecall.
App decisamente efficiente e ricca di funzionalità permette di bloccare telefonate ed sms indesiderati. Grazie al suo vastissimo database è in grado di riconoscere un numero elevatissimo di numeri spam dei vari call-center . Oltre a segnalare se il numero in questione è un sospetto spam questa applicazione è in grado di specificare anche il tipo di servizio che viene offerto (telefonia, gas, energia,Forex ecc…).

Altra app nota e molto apprezzata è senza dubbio Hiya. Grazie ad un database che identifica oltre 400 milioni di chiamate mensili riesce a bloccare spam e chiamate indesiderate con notevole facilità.

E altro ancora…

E se ancora non bastasse ci sono altre applicazioni gratuite alle quali affidarci come ad esempio Should I Answer. l’App è disponibile gratuitamente per Android riesce a bloccare facilmente un numero elevato di chiamate ritenute poco affidabili.
Ultima applicazione ma non meno efficace e Jumbo Call FIlter, uscita il 9 luglio 2020 gratuitamente e in grado di identificare e bloccare chiamate spam, chiamate di telemarketing, chiamate truffa e quant’altro.
Insomma ora avrete l’imbarazzo della scelta e la possibilità di eliminare facilmente questo fastidioso problema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *